13 febbraio 2008

+2

Forse allora esiste una sorta di "giustizia divina": ciò che ci era stato ingiustamente tolto sul campo (vedi report di 2 post fa), ci è stato reso dal giudice sportivo.
Infatti nella partita "persa" 73-72 a Varese contro San Vittore, la squadra di casa ha schierato un giocatore squalificato (il n° 18 Giorgio Vitellozzi), così il giudice sportivo non ha potuto far altro che ratificare il 20-0 in nostro favore.
Con questi 2 punti quindi il bilancio stagionale sale a 6 vinte e 9 perse, a soli 6 punti dal 3° posto che significa play-off (e con tanti rimpianti alle spalle per partite letteralmente buttate via). 3° posto al momento occupato da Cuassese ed AS Fidanken (peraltro con 1 partita in meno e con cui siamo 0-2 negli scontri diretti).
Non sarà facile, ma abbiamo tutte le possibilità per rientrare nella bagarre.
Che questa buona notizia sia di sprone per rilanciare la nostra stagione che, tra alti e bassi, ritengo personalmente comunque soddisfacente (ricordiamoci che rispetto all'anno scorso abbiamo inserito 3 persone da quintetto, quindi trovare nuovi equilibri non è mai facile).

5 commenti:

coach ha detto...

c'è un dio del basket...
vediamo di ingraziarcelo ulteriormente e di meritarci la sua benevolenza facendo la nostra parte domenica sera: SI VA IN CAMPO PER VINCERE!!!!

Rubes ha detto...

Io proporrei anche di sacrificargli il capitano sull'altare, tipo Pasqua con l'agnello... ;-D

Luca ha detto...

Perchè non sacrifichiamo Rubes, c'è più da mangiare....

Daw ha detto...

sacrifichiamoli tutti e due e compriamo un lungo nuovo...
a parte gli scherzi ragazzi dobbiamo giocare partita per partita senza pensare o sperare, anche perchè i playoff a mio parere sono troppo lontani.
giochiamoci partita dopo partita ricordandoci di quante ne abbiamo già buttate alle ortiche quest anno!

Anonimo ha detto...

d'accordo con daw sulla questione lunghi ma anche sul resto...:)